La cordotomia: trattamento in day surgery del Morbo di Dupuytren

La cordotomia, detta anche fasciotomia, è la semplice interruzione dei cordoni retratti dell’aponevrosi palmare in corso di malattia di Dupuytren.

Già Dupuytren descrisse tale metodica per via sottocutanea per il trattamento di casi selezionati di retrazione cordoniforme, in seguito Bunnel utilizzo tale metodica come tempo preoperatorio, che eseguito 15-20 giorni prima dell’intervento, permetteva poi una operazione più sicura, semplice e valida.

L’attuale orientamento verso la mininvasività delle tecniche chirurgiche e verso la riduzione dell’ospedalizzazione, in particolar modo dei pazienti critici, con costante aumento quindi degli interventi in regime di day surgery; ed inoltre la ricerca di tecniche chirurgiche che garantiscano sempre i migliori risultati funzionali ed estetici ed una riduzione dei costi sociali e sanitari, sia per il paziente che per gli Ospedali, ci ha spinti a riproporre tale metodica, a rivederne le indicazioni ed a valutarne i risultati.

Dal 1995 in Italia si è cominciato a trattare con tale procedura i pazienti affetti da Dupuytren, selezionati inizialmente in base a tali criteri: pazienti anziani (>65 anni) oppure con malattie concomitanti tipo diabete, ipertensione, dializzati.

Inoltre abbiamo eseguito la cordotomia quasi esclusivamente in casi di cordone singolo, raramente doppio; in alcuni casi abbiamo eseguito delle cordotomie come tempo preoperatorio onde diminuire la retrazione e quindi consentire con un secondo tempo chirurgico od addirittura con una seconda cordotomia la completa estensione del cordone retratto.

In seguito negli ultimo anni abbiamo esteso le indicazioni, in particolar modo nei soggetti particolarmente motivati e necessitanti una ripresa funzionale in tempi minimi, in associazione alle richieste ed eventuali necessità lavorative e sociali del paziente.

Nella nostra esperienza eseguiamo l’intervento per via percutanea con ago da 15 G, in anestesia locale e con stecca gessata postoperatoria per 7 giorni in lieve iperestensione, seguita da ortesi notturna per 2 mesi.

Non abbiamo avuto casi di lesioni vascolari e nervose a livello delle zone trattate, né infezioni postoperatorie.

I controlli a distanza hanno dimostrato ottimi risultati, in pochi casi si è deciso un secondo intervento onde migliorare ulteriormente il risultato del primo.

Privacy & Cookies
Questo sito non utilizza cookies di profilazione. Quindi, secondo la normativa vigente, non è tenuto a chiedere consenso per i cookies tecnici e di analytics, in quanto necessari a fornire i servizi richiesti. Puoi trovare maggiori informazioni sulla privacy& Cookie policy di questo sito qui:
Privacy policy

Manara Medical Center

Via L. Manara, 15
20122 Milano
Tel : 02 / 49 45 13 54
Fax: 02 / 49 45 67 05
Prenotazioni promozioni online:
333-321-4838

Servizio Infermieristico

E' disponibile sia presso il centro che a domicilio su prenotazione

Categorie
Stats