L’agopuntura non è questione di fede

Come ben dice Steiner e coloro che lo hanno tradotto o commentato dire “ci credo” oppure “non ci credo”, riferito a qualunque cosa senza aver mai fatto dei pensieri personali in merito alla questione non è poi un gran segno di evoluzione del pensiero umano e tanto meno di intelligenza.

Tutt’altra cosa è dire “sono dell’idea che questa tecnica abbia un fondamento per questo, quello e quell’altro motivo“, così come affermare che percepiamo che questa tecnica abbia un fondamento anche se non lo capiamo con la mente.

C’è una bella differenza non credete anche voi? Ai pazienti che arrivano nel mio studio perchè ormai disperati che mi confessano a bassa voce “Sa dottoressa, io in verità all’agopuntura non ci credo ma le ho provate tutte e così eccomi qua…” rispondo sempre con un bel sorriso e un “Bene! La fede non serve, sentirà con il suo corpo e attraverso la sua capacità di discriminazione se la terapia funziona oppure no!”.

Mi ricordo di un paziente che era così scettico che al suo terzo o quarto appuntamento mi diceva “Non vorrei dirlo ma mi sembra di stare molto meglio!”. Che risata mi son fatta! Lo ricordo come fosse ieri.

A tutti coloro che dicono di crederci chiedo di non dirlo più, perchè l’agopuntura non è una questione di fede. Piuttosto dite che preferite limitare al massimo l’assunzione di farmaci (che di solito agiscono bene da un lato e spesso sono causa di altri problemi dall’altro). Oppure che preferite che sia il vostro corpo, magari guidato, a trovare le soluzioni, proprio perchè l’agopuntura sfrutta le energie del corpo e non l’energia della chimica di una oppure di un’altra molecola.

A molte persone capita di sentire lo scorrere dell’energia tra gli aghi, oppure l’immediato cambiamento di stato fisico e mentale che avviene subito dopo l’infissione degli stessi. Alcuni sentono un formicolio, alcuni un dolore che aumenta oppure che si riduce oppure un improvviso sonno, alcuni piangono, altri sbadigliano.

Chiunque si metta in ascolto è in grado di sentire il lavoro degli aghi sul proprio insieme corpo-mente, non è importante capire come succede ma percepire che qualcosa sta accadendo. Poi se siete curiosi (e vi chiedo di esserlo) è possibile spiegare anche se in termini semplici il meccanismo di azione partendo dal presupposto che si tratta di una azione terapeutica che nasce dalla fisica e non dalla chimica.

L’agopuntura parte da un concetto di insieme corpo-mente e su di esso lavora risolvendo e considerando il sintomo locale come espressione di un disagio più complesso e articolato, perchè l’essere umano è complesso e articolato.

 

Privacy & Cookies
Questo sito non utilizza cookies di profilazione. Quindi, secondo la normativa vigente, non è tenuto a chiedere consenso per i cookies tecnici e di analytics, in quanto necessari a fornire i servizi richiesti. Puoi trovare maggiori informazioni sulla privacy& Cookie policy di questo sito qui:
Privacy policy

Manara Medical Center

Via L. Manara, 15
20122 Milano
Tel : 02 / 49 45 13 54
Fax: 02 / 49 45 67 05
Prenotazioni promozioni online:
333-321-4838

Servizio Infermieristico

E' disponibile sia presso il centro che a domicilio su prenotazione

Categorie
Stats